L’Ocho y medio, un club di Madrid

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

Il vostro santareporter, sempre appostato dietro ogni angolo, sotto ogni tombino, davanti e dietro a ogni donzella ma soprattutto tra i cosiddetti di tutti, vi presenta oggi un piccolo video girato proprio ieri sera all’Ocho y medio (tradotto: Otto e mezzo) uno dei club più famosi della notte di Madrid. Lo trovate all’inizio della Calle de los Mesoneros Romanos e direi che al suo interno si apprezzano decisamente la “pazzia” e la voglia di divertirsi degli Spagnoli in tutto e per tutto…

Dunque, già che ci sono vi fornisco qualche informazione utile su questo club di Madrid. Prima di tutto, bisogna andarci di venerdì notte, perché gli altri giorni c’è un altro tipo di serata. Il posto apre verso le 23 e chiude alle 6.30. Come tutti i club di Madrid, però, inizia a riempirsi a partire dalle 3.30 in poi, quando chiudono tutti gli altri bar di Madrid da pre-serata. Se volete evitare la coda, magari andateci verso le 3, se no vi beccate almeno una quarantina di minuti di coda sicuro (il che, d’inverno, equivale a gelo). L’ingresso costa 12 Euro consumazione compresa e i “cocktail” vengono 8 Euro. Metto la parola cocktail tra virgolette perché i cocktail a Madrid, e in generale in Spagna, li fanno in pochissimi posti. Nella maggior parte dei locali di Madrid servono, oltre alla birra, quelli che io chiamo binomi, ovvero mix di un superalcolico e una bibita (per esempio: Gin tonic, Vodka lemon, Cuba libre, Jack e cola, ecc…). Ah, attenzione perché sulla merce di importazione normalmente chiedono uno o due Euro in più, anche se presentate l’ingresso.

Cos’altro dire di questo locale della notte di Madrid? La gente e la musica… Sì. La gente è piuttosto alternativa in generale, niente di impegnativo sia per quanto riguarda il vestiario che per quanto riguarda la puzza sotto il naso. È molto facile conoscere persone e accade abbastanza spesso che vi restituiscano un sorriso o un cincin, oppure che vi coinvolgano in una conversazione. La musica? Si tratta quasi sempre di (brit)pop/’80/new wave (parlo dell’ultimo new wave britannico) remixato e, a volte, un pizzico di pop spagnolo.

Ah, un’ultima cosa… Se ci andate, ricordatevi che la presenza media di omosessuali, soprattutto gay, è del 40-60%, a seconda della serata. Tenetelo bene a mente prima di fiondarvi in una conversazione con qualcuno del vostro sesso o almeno guardate bene come si veste e come si atteggia…

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by santa in Discoteche e Locali