La “Feria Intercultural de Primavera”

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

La “Feria Intercultural de Primavera” a Madrid

Stavo per andare a letto, perché sono le 5 di mattina, ma poi ho pensato: perché non spifferare un piccolo scoop ai nostri affezionati lettori? Ho scoperto oggi, camminando per il centro di Madrid, che nella Plaza de la Luna ci sono delle bancarelle, anzi dei veri propri stand. Apparentemente fanno parte della “Feria Intercultural de Primavera”, la Fiera interculturale primaverile, o meglio una specie di mercatino stabile. Ho obbligato Zollo ad appropinquarsi con me a indagare… Mentre lui esaminava degli anelli da donna (no, non si sposa, cercava quelli da uomo ma è oberato di lavoro come me e si è confuso), io ne ho approfittato per dare un’occhiata in giro e fare qualche foto.

Premetto subito che non tutti gli stand erano aperti quando ci siamo passati noi, dato che erano circa le 15.00, ma erano abbastanza da farci un’idea degli altri. C’erano stand di peluche, di caramelle (il piu gettonato!), di anelli, collane, orecchini e bigiotteria in generale, di incensi e strani incensieri a forma di stufetta, di cornici, di sciarpe, sciarpette, bandane, foulard, scialli e cinture. Il tutto di provenienza straniera, deduco dal nome della “fiera”. Addrittura una minipasticceria! Peccato che non avevo molta fame e a Zollo non piacciono i dolci. Ah, e poi: come potevano mancare a Madrid una caffetteria e una cocktaileria? Quest’ultima corredata dalla anche sgargiante scritta “Mojitos cubanos”.

La bancarella degli incensi

Personalmente, a causa della mia comprite, io ho acquistato solamente una mini-stufetta-incensiere, che è entrata in funzione nella mia casa alle ore 15.30 di oggi e tuttora arde incessantemente, per la gioia dei miei coinquilini. Ho appena dovuto spostarla in salotto, perché non credo sia cosa buona e giusta dormire respirando incenso. È solo che non riesco a smettere di guardare il fumo che esce dal caminetto…

Ad ogni modo, sono sicuro che voi saprete fare di meglio e che assaggerete anche i dolciumi e le caramelle. Fate pure con calma, perché la “fiera” si protrarrà fino al 20 di maggio ed apre dalle 10.00 alle 22.00 tutti i giorni. E ricordatevi di farmi sapere come sono le torte che magari ci ripasso!

Per stanotte è tutto, domani spero di riuscire a scrivere un articoletto sull’investitura di Zapatero…

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by santa in Eventi e Concerti