Coppie di fatto, registratevi!

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

Coppie di fatto a Madrid

Dopo avervi parlato del matrimonio tra persone dello stesso sesso in Spagna, eccomi nuovamente nei panni di Marta Flavi a spronare le coppiette a fare il grande passo. Questa volta, però voglio suggerirvi una maniera alternativa e meno impegnativa per farlo. Nella Comunidad di Madrid è infatti possibile registrarsi come coppia di fatto (eterosessuale o omosessuale), ufficializzando così la propria unione ma senza doversi addentrare in selve burocratiche e soprattutto senza tutti i gravami e le responsabilità che il matrimonio comporta. Ecco come fare.

COS’È

Si tratta della registrazione di una unione non matrimoniale di convivenza stabile e di tipo affettivo tra persone di sesso opposto o dello stesso sesso.

DOVE FARLO

Rivolgetevi al Registro de Uniones de Hecho, Calle Gran Vía 18, dalle 9 alle 14 dal lunedì al venerdì. Telefono 91 720 92 99.

REQUISITI

  • Requisito fondamentale è la convivenza, che deve aver luogo in maniera stabile e ininterrotta da almeno 12 mesi;

  • Almeno uno dei membri della coppia dovrà essere empadronado (residente) in un municipio della Comunidad di Madrid;

  • I contraenti non dovranno essere sposati o essere iscritti ad un altro registro di coppie di fatto con un’altra persona;

  • Non sono ammesse persone tra le quali sussista un legame di parentela fino al terzo grado.

COSA SERVE

  • Due testimoni che provino la convivenza dei richiedenti;

  • Documento di identità dei richiedenti e dei testimoni;

  • Certificato di stato civile;

  • Certificato di residenza.

COME SI FA

Per fare domanda d’iscrizione basta recarsi al Registro insieme ai testimoni con i documenti richiesti. Sarà necessario attendere un massimo di due mesi affinché la domanda venga vagliata e l’unione approvata. Se lo si desidera, si potranno stabilire (nel momento della richiesta o in seguito) i patti che regolano le condizioni economiche dell’unione.

ANNULLAMENTO

L’unione civile si può annullare, in qualsiasi momento, di comune accordo, in maniera unilaterale, oppure per decesso o matrimonio di uno dei due membri oppure per separazione durante più di sei mesi.

Tanto per cambiare, la legge italiana non prevede il riconoscimento delle coppie di fatto; pertanto, la vostra unione civile non verrà riconosciuta in patria. Vale la pena farlo, quindi, solo se vivete e lavorate stabilmente in Spagna. Qui infatti potrete godere di numerosi vantaggi fiscali, lavorativi e accedere anche alla vivienda pública (le nostre case popolari).

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by Luca V. in Documenti, Eventi e Concerti