Europei 2008, speriamo nel miracolo

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)


Si deciderà tutto martedì, tutto in novanta minuti e tutto contro la Francia, di nuovo. Ma non dipenderà solo da noi: sarà fondamentale anche la partita tra Olanda e Romania, che dovremo sperare finisca con la vittoria degli incontenibili Orange o almeno in pareggio. Si dovrà sperare soprattutto nella lealtà sportiva degli olandesi che, regalando la vittoria ai rumeni, potrebbero liberarsi in un colpo solo di due pretendenti al titolo. Anche se, visti i risultati, non credo Van Basten si debba preoccupare troppo di due squadre alle quali ha rifilato complessivamente 7 gol.

Infatti dobbiamo ringraziare l’Olanda per aver battuto e umiliato i francesi con un secco 4 a 1 che ci permette di giocare l’eterna sfida contro i blues con qualche barlume di speranza:

Contro la Romania non è bastata la rivoluzione della formazione titolare, come non sono bastate la spinta della squadra, le numerose occasioni da gol, il dinamismo di Grosso, il miracolo di Buffon sul rigore di Mutu e l’inaspettata fortuna che spinge il colpo di testa di Nicolae sul palo. Serve a poco anche l’ammissione di oggi del Maurizio Crozza norvegese, l’arbitro Ovrebo: “C’e’ poco da discutere, sul gol annullato a Toni ieri sera ho sbagliato: l’ho anche detto alla commissione arbitri Uefa.”

Archiviamo dunque questo pareggio che comunque ci tiene in vita con quel punticino che ci permette di sperare, ecco come:

L’Italia passa se…

Classifica: Olanda 6; Romania 2; Italia e Francia 1

1. Batte la Francia e l’Olanda vince con la Romania. Passano Olanda (9 punti) e Italia (4).

2. Batte la Francia e l’Olanda pareggia con la Romania. Passano Olanda (7 punti) e Italia (4).

3. Pareggia con gol contro la Francia e l’Olanda batte la Romania. Passano Olanda (9 punti) e Italia (2) per il maggior numero di gol nella classifica avulsa.

4. Pareggia 0-0 con la Francia e la Romania perde 3-0 con l’Olanda. Passano Olanda (9 punti) e Italia (2) grazie al miglior coefficiente Uefa (rispetto alla Romania).

Ma gli Azzurri non dovranno fare calcoli e pensare solo a vincere contro gli odiati transalpini in una partita che sconsiglio ai cuori deboli. Vi ricordo che entrambe le partite si disputeranno Martedì 17, alla stessa ora, 20.45. L’appuntamento è ancora all’O'Neill’s, che si trasformerà di nuovo nel teatro delle emozioni di noi italiani a Madrid.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by roberto in Calcio, Sport