Orgullo gay di Madrid: fiesta, cultura e diritti

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

cartel1.jpg

Manca pochissimo all’apertura di uno degli eventi più famosi e affollati di Madrid: il prossimo sabato 28 giugno incomincia MADO ’08 – Madrid Orgullo, il gay pride madrileno, uno dei più famosi al mondo per la sua vivacità, la sua durata e per la quantità di persone che ogni anno invadono la nostra amata città per prendervi parte.

In un paese come la Spagna, dove la comunità gay gode ormai di ampi diritti, tra cui il matrimonio e l’adozione, il gay pride assume un significato speciale. Non più tanto di protesta e rivendicazione, quindi, come in quei paesi in cui, disgraziatamente, l’omosessualità viene ancora ignorata, se non punita – quanto di vera celebrazione. L’Orgullo è una grande, grandissima festa aperta a tutti e infatti siete tutti invitati!

Ogni anno a Madrid circa un milione di persone da tutto il mondo prende parte all’atto culminante dell’evento, la Manifestación Estatal (la parata), che quest’anno si terrà il 5 luglio ed avrà come tema la visibilità lesbica. Decine di carri decorati spareranno musica dalla Puerta de Alcalá fino a Plaza de España, trasformando le strade del centro in una immensa discoteca all’aperto itinerante. Buttatevi nella mischia. Con voi ci saranno uomini, donne, bambini, anziani… tutti i madrileni partecipano e si divertono, a riprova del fatto che la comunità gay è davvero parte integrante della società spagnola e che una convivenza rispettosa e serena è davvero possibile. Non a caso il cartellone di quest’anno (riprodotto qui sotto) vuole sottolineare, attraverso un doppio senso, proprio il fatto che l’Orgullo non è solo gay, ma è di tutti e per tutti, a prescindere dall’orientamento sessuale.

Orgullo gay madrid

 

Il pride a Madrid, però, non è solo parata. Durante l’intera settimana che la precede le piazze e le strade del centro, e in particolare di Chueca, fanno da scenario a concerti, DJ set, spettacoli di danza e teatro, concorsi, esposizioni di arte e fotografia, conferenze, dibattiti, tutto a tematica GLBT (gay, lesbica, bisessuale, transgender). Perché il pride è sì una festa, ma è anche impegno, attivismo e cultura.

Il programma è stato svelato proprio oggi. Lo trovate qui:

Troverete maggiori informazioni sul sito ufficiale MADO. Se venite dall’Italia e volete arrivare preparati, su Italiani a Madrid troverete articoli su Chueca (il quartiere gay della capitale) e la scena gay di Madrid e se proprio non trovate le informazioni che cercate, contattatemi e sarò felice di aiutarvi.

E con orgoglio vi auguro felice MADO a tutti!

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by Luca V. in Cultura e Società, Eventi e Concerti, Scena gay