I taxi di Madrid in manifestazione!

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

Taxi Madrid

Oggi i 15.000 tassisti di Madrid sono stati chiamati a scioperare a causa dell’aumento del costo della benzina. Tutti i tassisti si sono trovati in piazza Cibeles questa mattina da dove 280 taxi hanno intasato totalmente il traffico arrivando fino ad Atocha.

La manifestazione non era una semplice protesta, infatti, i tassisti chiedono un supplemento delle tariffe che aumenti all’aumentare del costo della benzina.

La marcia, iniziata alle 11.30 si è conclusa alle 13.00 ed è passata da Cibeles, Atocha, il Ritiro e Alfonso XII. La Manifestazione è stata approvata dal Tribunal Supremo, solo che tale organo aveva approvato la presenza di 50 taxi al massimo, dato che i tassisti svolgono un servizio pubblico. Questi 50 taxi sfoggiavano un cartellino numerato da 1 a 50, il problema è stato che oltre questi c’erano ben 230 taxi in più, e moltissima gente a piedi.

Ovviamente la marcia, oltre a paralizzare il traffico non è certo stata silenziosa, clacson e cori del tipo Taxistas unidos jamás serán vencidos (che fantasia!).

La manifestazione ha comunque vuto un primo esito positivo, i tassisti saranno ascoltati dall’Ayuntamento che s’impegnerà a trovare una soluzione per un problema grave che affonda le sue radici nella crisi economica.

L’organizzazione che ha indetto la manifestazione ha dichiarato che i tassisti madrileñi hanno dovuto pagare negli ultimi 12 mesi 6.864 euro per veicolo, il che significa 1.848 euro in più rispetto all’anno precedente.

Le richieste dei tassisti sono diverse, oltre al supplemento chiedono che venga eliminato il “centimo sanitari” che sarebbe una tassa che pagano sul carburante utilizzata dalle comunità autonome per pagare il debito sanitario. Un’altra richiesta degna di nota, oltre ai vantaggi economici per i tassisti che collaborano con il 112, è quella di poter affiggere sopra il proprio taxi la pubblicità, cosa al momento non concessa.

In effetti quando aumentano le sigarette i tabaccai guadagnano sempre la stessa percentuale, in pratica quello che chiedono i tassisti è molto semplice, che se la prenda nel culo l’utente, tanto c’è abituato! C’è da dire che 1.848 euro all’anno in meno sullo stipendio non sono pochi, forse il supplemento si potrebbe anche fare, la pubblicità no, sono così belli i taxi di Madrid..che ne pensate?

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by zollo in Trasporti, Varie