“Questo posto non è per voi!”

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

 Casa Parrondo  sidreria Madrid

Casa Parrondo è una sidreria famosa di Madrid, uno di quei posti storici, in cui le mura sono vecchie e dure così come il proprietario e i suoi baffi. È qui, in questo locale in centro a Madrid, nel cuore della città che ha appena ospitato la festa dell’orgullo gay, che quest’anno ha dato visibilità al mondo delle lesbiche, dove una coppia di ragazze ha deciso di festeggiare la partenza di un’amica. Non era la prima volta che decidevano di passare la serada da Casa Parrondo, ma questa volta, il famoso proprietario Nicolás Parrondo ha deciso che il suo locale non è un locale per lesbiche e all’urlo “questo non è un locale per voi” le ha cacciate in malo modo.

“L’unica cosa che abbiamo fatto è stato darci un bacio” hanno affermato le ragazze, mentre il proprietario del locale dice che una aveva una tetta scoperta e che, oltretutto, consumavano droga. Due testimoni, che a quanto pare non hanno niente a che fare con le due ragazze, hanno dichiarato che le ragazze sono state cacciate perché lesbiche, hanno dichiarato che il cameriere ha tolto le consumazioni dal tavolo prima che le due potessero terminarle e che Nicolás Parrondo le ha cacciate gridando “¡Fuera de aquí! ¡Guarras! ¡Basura! ¡Éste no es un sitio para vosotras!”. Naturalmente le ragazze hanno chiesto un foglio di reclamo, che gli è stato negato fino a quando non è arrivata la polizia chiamata dalle due.

Dopo la festa di ieri, dopo aver ballato in Gran Via e Plaza de España, mi sembra inutile sprecare tempo a parlare di questo isolato episodio, le teste di cazzo ci saranno sempre, per fortuna, viviamo in una città e facciamo parte di una società in cui, ormai, la minoranza sono le persone con una mentalità chiusa e cieca e la festa di ieri ne era la dimostrazione.

Una piccola nota sul foglio di reclamo, la famosa hoja de reclamaciones, sappiate che in Spagna dal 1997 la Ley de Espectáculos Públicos  obbliga i locali a consegnare il foglio per le lamentele nel momento stesso in cui si chiede e senza l’intervento della polizia.

 

Se siete interessati a leggere tutta la vicenda questo è l’articolo di “El Pais

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by zollo in Scena gay