“Disfruta con tu lengua”

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

Disfruta con tu lengua

I giovani del Partido Popular, quelli della Nuevas Generaciones (NNGG), esaltati per le recenti vittorie dei loro connazionali, hanno ben pensato di utilizzare l’immagine degli atleti vittoriosi (Pau Gasol, Rafael Nadal, Iker Casillas, Fernando Alonso e Alberto Contador) che festeggiano con la bandiera della Spagna per promuovere il loro Manifesto per una lingua comune, un documento presentato alla fine di giugno all’Ateneo di Madrid dagli NNGG, nel quale si rivendica il diritto del castigliano come lingua ufficiale spagnola.

In diversi punti, in questo documento, viene richiesta e motivata la necessità di “normalizzare” la questione linguistica dando priorità totale alla lingua castigliana. Le richieste sono inerenti all’educazione e ai servizi, dove il castigliano deve essere più importante della lingua co-ufficiale presente nei differenti territori spagnoli.

A parte le discutibili prese di posizione di questi piccoli aspiranti Rajoi, la cosa interessante è la campagna pubblicitaria.

CAmpagnaper il castigliano come lingua ufficiale

Per prima cosa nessuno ha chiesto agli atleti di prestare l’immagine per questa campagna, gli stessi giovani dell’NNGG hanno, infatti, ammesso di aver preso le immagini senza chiedere nulla ma di utilizzarle solo nel loro sito web.

Anche le altre immagini sono interessanti, considerando che la campagna s’intitola “Disfruta con tu lengua” il doppio senso me lo aspettavo, e infatti…

Una di queste immagini è secondo me assurda, rappresenta la bocca truccata di una bambina che lecca un leccalecca con i colori della bandiera spagnola, l’idea del doppio senso mi piace, ma non capisco perché mettere una bambina. Una seconda immagine è ricavata dalla famosa bocca dei Rolling Stone, mentre la terza è la foto di una lingua colorata di un bambino.

 

disfruta con tu lengua

Tutte le fotografie sommate a quelle degli atleti che sollevano la bandiera vittoriosi dovrebbero incitare gli spagnoli a volersi unificare sotto un unico idioma.

Secondo me non è solo una battaglia persa, ma fa leva in modo banale su un discutibile sentimento nazionalista spagnolo.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by zollo in Cultura e Società, Politica