Vacanze di Natale a Madrid: 9 milioni di lampadine

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

Vacanze di natale a Madrid

Le vacanze di Natale a Madrid sono fantastiche. Uscendo da casa è già l’aria a dirti che c’è qualcosa di speciale, la Gran vía è più affollata del solito, centinaia di persone entrano ed escono freneticamente dai vari Zara, H&M, El Corte InglèsFnac etc. pieni di buste, regali, pensieri, messaggi. Ciliegina sulla torta l’illuminazione: a Natale Madrid brilla come una stella nel cuore della Spagna, Madrid è una stella nel cuore della Spagna. Se doveste passare le vacanze di Natale a Madrid, dal prossimo giovedì potrete ammirala sotto la luce di 9 milioni di lampadine natalizie installate in 160 zone del centro; un investimento di 4.6 milioni di euro (alla faccia della crisi).


L’illuminazione di Natale, illuminerà Madrid dalle 18:00 alle 22:00; dalle 18:00 alle 00:00 dal 24 dicembre al 6 gennaio e dalle 18:00 alle 07:00 nei giorni 24, 25 e 31 dicembre e  il 5 gennaio (Los Reyes). Molti i nomi a firmare questo Natale a Madrid:

  • Gli architetti Ben Busche e Isabel Barbas: interpretano il Natale a Madrid come un campo fiorito interamente fatto di luci colorate al paseo de Recoletos.

  • Un intero team si occuperà di creare la giusta atmosfera natalizia in plaza Mayor attraverso una serie di cupole che sembrano levitare senza gravità, disegnando un tetto di luce bianca. Il Natale, in plaza de Cibeles, vedrà file di lampadine adornare la statua della dea Cibeles (Cibele in italiano), ricreando il luccichio delle stalattiti ghiacciate.

  • Il Natale a Madrid per Roberto Torreta è fatto di fiocchi e palle di neve, che verranno riprodotti sempre attraverso le luci in calle Ortega y Gasset; mentre la calle de Goya starà sotto un tetto di luci bianche, oro e ambra che ricordano i 12 acini d’uva che mangeremo più tardi, a capodanno. Disegnato da Angel Schlesser.

  • In calle Mayor, una delle vie più belle di Madrid, l’architetto Alberto Marcos ha progettato “profili di montagna in memoria della sierra“; la mitica Calle Gran Vía di Madrid è invece toccata al disegnatore Oscar Mariné; che forse, considerando la rumorosità, la frenesia e il caos di Madrid, vede un Natale “pop” ispirato dal silenzio, dalla pausa e dalla calma; evocate attraverso candide luci bianche.

  • David Delfín illuminerà calle de Jorge Juan per la prima volta; come Jacobo Pérez Enciso farà in plaza de Soledad Torres Acosta, luna e gatti il tema.

  • Vie di Madrid come calle de Narváez o la carrera de San Jerónimo si accenderanno per la prima volte durante queste vacanze di Natale.

  • La disegnatrice di interni Teresa Sapey ricrea occhi “animati” metafora (secondo lei) della vista e dei differenti punti di osservazione, in plaza Tirso de Molina.

  • Le vostre vacanze di Natale a Madrid si tingeranno di colori variopinti se passerete per il famoso quartiere gay di Madrid: Chueca. Per Chueca, gli architetti Sergio Sebastián y Patricia de Miguel hanno pensato a tende di luci colorate alla mercé del vento.


Per completare l’atmosfera natalizia, a Madrid, sono stati montati 10 alberi di natale lungo i  paseos de la Castellana, Recoleto e Prado; e il tradizionale Mercado de Navidad in Plaza Mayor con i suoi 84 stand.

Che viviate o semplicemente passiate le  vacanze di Natale a Madrid, potrete godervi questa splendida città…sotto un’altra luce.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by sandro in Cultura e Società, Curiosità, Discoteche e Locali, Eventi e Concerti, Madrid, Strade, Turismo, Varie