Calle del Pez, una via di Madrid

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

calle-del-pez-madrid

Calle del Pez è una caratteristica vietta di Madrid che in salita, da san Bernardo conduce fin nel cuore di malasaña, alla corredera baja de san Pablo. Non mi sono mai soffermato troppo sul nome di questa via, l’ho sempre collegata a un potenziale mercato del pesce o a una pescheria, anche se come ipotesi l’ho sempre considerata poco probabile, dato che a Madrid non c’è il mare e non credo che in passato il pesce arrivasse in tale quantità da poter fare un mercato o da far diventare una pescheria tanto famosa da dare il nome a una via.

Quando ho scoperto il perché del nome di calle Pez ho pensato che nessuna leggenda potesse essere più appropriata per dare il nome a quella che è la via nella quale più mi affascina passeggiare e che sprigiona, a mio giudizio, una magia particolare.

La storia racconta che fino alla fine del XVIII secolo la via si chiamasse Cale de la Fuente del Cura, perché in questa zona c’erano cinque pozzi con diverse fontane di proprietà di un sacerdote. Successivamente questo terreno fu diviso per farne delle abitazioni e fu così che Juan Coronel comprò una di questa case insieme a una delle fontane. In questa fontana vivevano dei pesciolini che attiravano le cure e le attenzioni della piccola Blanca Coronel, figlia di Juan.


Con il passare del tempo, alcuni dicono per un’inattesa essicazione della fontana, altri per delle opere di restauro che spinsero dei muratori a utilizzare e sporcare l’acqua della fontana, altri semplicemente per il normale ciclo della vita, i pesci iniziarono a morire uno a uno, tranne l’ultimo che la piccola Blanca decise di prendere per provare a salvarlo. Ovviamente, con il tempo, anche questo pesce morì e il padre della piccola Blanca, per consolare la figlia fece scolpire sulla facciata della casa che stava costruendo giusto all’angolo con calle Jesús de Valle l’immagine di un pesce con la scritta “Casa del Pez”.

La tradizione fu conservata fino a quando, quando fu costruita una nuova casa al posto di quella della famiglia Coronel sulla quale si può ancora vedere un bassorilievo identico a quello originale.

E’ una storia semplice, ma non so perché la trovo appropriata con quella che è una delle mie vie preferite di Madrid.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by zollo in Curiosità