Natale e capodanno 2011 a Madrid

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

Purtroppo noi italiani non siamo tutti simpatici come totò in questo video, purtroppo, molto spesso capita che la città, già snervante di suo durante le feste, diventi ancora più insopportabile a causa di mandrie di italiani che vengono a passare natale e capodanno a Madrid e che, una volta nel paese dei balocchi, si facciano riconoscere, come direbbe mia madre, lontano un miglio.

Io capisco la voglia di divertirsi, la voglia di staccare dopo mesi di lavoro, la vacanza con gli amici e tutto quello che vogliamo, ma c’è proprio bisogno di continuare a lavorare su una fama già ampiamente consolidata? Voglio dire, ormai lo sanno tutti come siamo, c’è proprio bisogno di dimostrarlo ogni anno?

A parte che probabilmente con l’età sto diventando sempre più insofferente, l’altro giorno per fare da san bernardo a callao c’ho messo un’ora e il tutto per grupponi di turisti con ombrelli e cartine che congelavano i passaggi pedonali e il traffico: rifarò lo stesso pezzo di strada solo armato di lanciafiamme e fino all’acquisto della suddetta arma sceglierò percorsi alternativi o destinazioni differenti, o, molto più legalmente mi chiuderò in casa fino a quando il girone  dei turisti ignari non si chiuderà per lasciare spazio alla quiete, la mia.

Comunque, il centro di Madrid è, tutti gli anni in questo periodo,  già invivibile di suo, infatti, a parte lo spreco economico ed energetico delle luci che non mi metto a criticare perché non vorrei esagerare, a parte i turni di lavoro di amici che lavorano nei negozi del centro, a parte gli italiani che vengono a Madrid per 2 giorni e cercano il caffè italiano e la pizza, ogni natale mi chiedo perché non mi sono organizzato per andarmene.

Detto questo, vorrei dare qualche dritta per tutti gli italiani che hanno deciso di venire qui a Madrid a farsi natale e capodanno.

  • In primo luogo siete in ritardo, dovete fare in fretta per trovare una sistemazione senza lasciarci un occhio della testa, guardate su booking.com alberghi e ostelli liberi e ricordatevi che hostal non è ostello ma pensione.
  • In secondo luogo contattate chi vive qua tramite il blog o il forum che magari riuscite a trovare una sistemazione in qualche casa condivisa (piso compartido) o qualche dritta su dove andare o come sistemarsi.
  • In terzo e ultimo se a capodanno volete andare in plaza Sol a mangiare i 12 chicchi d’uva secondo la tradizione, sappiate che una sempre più grande parte dei madrileñi fa questa cosa il giorno prima per evitare a situazione di delirio del 31 dicembre, quindi se il 31 andrete almeno andate preparati.

Detto questo auguro un felice natale a capodanno a tutti gli italiani che verranno a Madrid, a quelli che già ci stanno, li farò più avanti.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by zollo in Curiosità, Madrid