Un hotel fatto di mondezza nel centro di Madrid

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

Coronita Save The Beach Madrid

Anche a Madrid l’immondizia si accumula nelle strade, ma fortunatamente non nello stesso modo e per le cause che si sono verificate in Italia, infatti nella Gran Via della capitale spagnola con i rifiuti si è costruito un hotel.

L’iniziativa forma parte del progetto Coronita Save The Beach che dal 2008 promuove la salvaguardia delle spiagge europee e cerca di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla loro degradazione. La nota marca di birra Corona (Coronita in Spagna) ha installato un hotel fatto di 12 tonnellate di immondizia (ovviamente igienizzata e sterilizzata) raccolta sulle spiagge europee nella centralissima piazza di Callao a Madrid, disegnato dall’artista tedesco Ha Schult che darà alloggio a giornalisti e curiosi dal 19 al 23 gennaio. L’hotel potrà essere visitato tutti i giorni dalle 11 alle 19 ed ogni notte ospiterà dieci persone nelle sue cinque stanze, sorteggiate attraverso iniziative sulle reti sociali.

hotel fatto di immondizia a Madrid

Nonostante i proclami di anticonsumismo che regala l’autore nelle interviste (“Nelle pareti del mio hotel ci sono tutte le marche ei simboli che si vendono in Gran Via, solo che morti”), l’hotel è strategicamente situato di fianco a un frigo zeppo di birre che fa capire immediatamente il carattere pubblicitario dell’iniziativa. Infatti la campagna di responsabilità sociale lanciata dalla birra Corona, che ha investito mezzo milione di euro nel recuperare spiagge europee, lo scorso anno con un’azione simile a Roma godette di un ritorno di sei milioni: cioè quel che avrebbe speso pagando le pagine o i secondi che occuparono sui media.

È comunque ammirevole, anche se spinto da intenti propagandistici e consumistici, l’impegno della nota marca di birra che ha permesso di recuperare dal degrado una spiaggia l’anno con il progetto Save The Beach.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by Redazione in Curiosità, Hotel