I marciapiedi di Madrid

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

Molto spesso si trovano allo stesso livello della strada, quasi sempre sono delimitati da paletti, e troppe volte diventa difficile camminarci per quanto sono stretti: sto parlando dei marciapiedi di Madrid.

Vai per la tua strada, passo dopo passo, magari con gli auricolari all’orecchio, ed improvvisamente lo vedi: un altro pedone! Sul tuo stesso marciapiede, in direzione contraria. Uno dei due deve farsi da parte e rischiare l’incolumitá di un ginocchio facendo slalom tra i paletti, il duello inizia. Lo guardi avvicinarsi, cercando di cogliere un accenno di resa, si sposterá verso il muro? Invaderá la strada sfidando le automobili? O continuerá dritto verso di te mettendoti alla prova? Una cosa è certa, il marciapiede è troppo piccolo per tutti e due.

Non si tratta di un western fantascientifico, ma é una situazione in cui quotidiamente si trova ogni abitante di Madrid mentre passeggia tra le vie della capitale. Infatti i marciapiedi di Madrid, soprattutto al centro, sono decisamente stretti, inoltre vengono spesso ingombrati dai bidoni dell’immondizia dei vari locali e condomini che costringono i pedoni a camminare per la strada.

Inoltre, non bisogna dimenticare i fatidici “paletti” che ne delimitano i confini. Suppongo che abbiano lo scopo di evitare soste e parcheggi di automobili, ma sicuramente riescono spesso ad evitare il passaggio di un trolley o un passeggino, oltre ovviamente ad essere ben predisposti ad accogliere le rotule dei distratti passanti.

Non sará certo il maggior problema di una cittá come Madrid, ma convivere quotidianamente con questi marciapiedi puó far innervosire chiunque.



Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by Redazione in Strade, Varie