Musica elettronica a Madrid: Cool e Charada

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

musica elettronica a Madrid

Negli ultimi giorni ho dovuto, per doveri di ospitalità, visitare varie discoteche di musica elettronica di Madrid e devo dire che la capitale spagnola anche da questo punto di vista non ha deluso le mie aspettative.


Tra Plaza de España e Santo Domingo, ci sono due discoteche molto frequentate e famose: la sala Cool e la sala Charada. La prima si trova in C/ Isabel la Católica 6, e ogni giorno della settimana ospita una sessione differente per musica, che va dall’house, all’elettronica alla techno, e per  gente (moltissima) che la frequenta. Infatti i giovedì la musica è prevalentemente techno-house e l’ambiente piuttosto etero, mentre i venerdì con la sessione “Stardust” il Cool si riempie di ragazzi molto giovani. Il sabato invece è la “serata gay”, anche se non arriva ad essere “anti-etero” come in alcune altre sale, e colpisce moltissimo lo stile “cool” degli avventori.

sala cool Madrid

La sala Cool è molto grande per essere una discoteca nel centro di Madrid, sfiorando i 1600 metri quadrati tra le varie zone presenti, la sala principale al piano inferiore è la più massificata e li si vive intensamente la musica suonata dai suoi dj, c’è poi una zona al piano superiore più rilassata, con sedie e divanetti dalla quale ci si affaccia sulla pista principale. Entrando nella discoteca, sembra di entrare in una nave spaziale grazie alle sue strutture di metallo e le decorazioni, è davvero una bella sala. Solitamente è pienissima di gente, ma quasi sempre si riesce a trovare un angolino dove poter ballare tranquillamente.

Sala Charada Madrid

La sala Charada si trova a pochissimi metri dalla prima e a pochi passi dalla metro Santo Domingo. Predominano i colori rosso e nero nel suo ambiente retro futurista, ed è illuminata da immagini e scritte che appaiono negli schermi attaccati al soffitto. Ci sono due sale, la “Blackbox” che è la principale, più grande e con gli effetti luminosi migliori, e una saletta al piano inferiore, la “redbox”, più intima e meno appariscente. Anche questa sala varia la sua programmazione in base alle serate (Carne, Boombox, Redlight), mantenendosi però sempre vicina alle sonorità elettroniche techno e house. L’ambiente è molto amichevole ed è abbastanza frequente imbattersi in situazioni promiscue ed altamente erotiche anche molto esplicite. Anche questa discoteca è molto frequentata e spesso si devono affrontare lunghe code per poter entrare, ma sempre sopportabili.

Ci sono moltissime altre discoteche a Madrid dedicate a questo tipo di musica, perciò se ne conoscete qualcuna che merita di essere menzionata, aspettiamo i vostri commenti.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by Redazione in Discoteche e Locali, Musica