Feltrinellis

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

{Zollo: Ciao Italiani a Madrid! Vi posto un articolo del nostro amico Malli che, per il momento, potrei definire il nostro inviato in Italia}

Qui nel bel paese uno dei temi del giorno è quello dell’ “attacco” straniero alle grandi imprese Italiane, mentre Parmalat e Edison sembrano prendere derive francesi, FIAT è da tempo tentata alla fuga della direzione a Detroit. In questo paesaggio “preoccupante”, a sentire l’allarme dettato dai giornali italiani, trovo controcorrente le ultime decisioni di Feltrinelli, solo sommariamente commentate dai media.

Nel giro di pochi mesi due mosse la holding del gruppo Feltrinelli – Effe 2005 – ha messo le basi per una espansione in Spagna che ha del sorprendente,in quanto, fino ad ora, l’azienda si era mossa solamente entro i patri confini.

Il 27 dicembre infatti “E’ stato firmato a Barcellona l’accordo tra Carlo Feltrinelli e Jorge Herralde, fondatore e direttore di Editorial Anagrama, della casa editrice italiana nel capitale di quella iberica, fondata in Spagna nel 1969. “Con l’accordo – si legge in un comunicato – Effe 2005, la holding del Gruppo Feltrinelli, acquisisce il 10% di Anagrama e andrà aumentando la propria partecipazione fino al 49% nel quinquennio successivo al suo ingresso. Il controllo e la direzione editoriale saranno gestiti da Jorge Herralde e da Eulalia Gubern”.

L’Editorial Anagrama tra l’altro in Spagna pubblica autori di primissimo piano quali Ian McEwan, Alessandro Baricco, Johnatan Coe, Daniel Pennac, Charles Bukowski, Noam Chomsky, Bret Easton Ellis, Hunter S. Thompson, Irvine Welsh solo per citarne alcuni.

A questa notizia ne segue una seconda  riguardante questa volta il settore librerie datata 14 marzo.

La Central e Effe 2005 – Gruppo Feltrinelli hanno raggiunto un accordo di collaborazione per lo sviluppo di un progetto comune di crescita. L’operazione si è concretizzata in un primo aumento del capitale di La Central, che ha consentito a Effe 2005 Gruppo Feltrinelli S.p.A., l’holding del Gruppo Feltrinelli, di acquisire circa il 17% della società. Successivi aumenti di capitale, nel corso dei prossimi cinque anni, permetteranno a Effe 2005 di arrivare a circa il 44%”.

Per Carlo Feltrinelli: “Questa operazione, la seconda che ci vede muovere in Spagna dopo l`accordo con Anagrama, è molto significativa per noi, perché ci permette di portare per la prima volta all´estero la grande esperienza che abbiamo sviluppato nel nostro paese nell’apertura e nella gestione di librerie. Il partner che abbiamo scelto, La Central di Barcellona, è un partner di qualità, di riconosciuta competenza e al quale siamo legati da una grande affinità culturale. Contiamo di aprire presto nuove librerie insieme e, a conferma della fiducia nel nostro partner, abbiamo concordato che in Spagna avranno l’insegna La Central.”

Per ora si parla di aprire due nuove librerie a Barcellona e una a Madrid e successivamente in America Latina, personalmente sono abbastanza contento in quanto la disposizione delle grandi catene spagnole come “Casa del libro”, “FNAC” e “El Cortes Englais” non mi entusiasmano molto e poi ho anche ragioni personali per essere contento (chi mi conosce sa di che parlo).

Quindi non ci resta che risfoderare la mia vecchia CartaPiù fare i bagagli e tornare a Madrid, ci si vede presto al PepaTencha!

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by il Malli in Cultura e Società, Italia