Monthly Archives: giugno 2011

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)

Nina Zilli a MADRID – 7 Luglio, SALA HONKY TONK

Posted on by the fly in Eventi e Concerti | 2 Comments

Energia, positività, una splendida voce e un sound molto black e anni Sessanta. Sono queste le caratteristiche che rendono piacevole assistere a un concerto di Nina Zilli (al secolo Chiara, trasformatasi in Nina per rendere omaggio a Nina Simone, l’artista «con il cazzo più duro della scena»).

Dopo il concerto dei Nobraino abbiamo il piacere di presentarvi un altro artista italiano dalle qualità indiscutibili.

Per Nina Sarà il primo concerto in Spagna che la vedrà impegnata, oltre che a Madrid, nel bellissimo festival di Cartagena La Mar de Músicas 2011.

Per chi non conoscesse ancora quest’artista ricordiamo che quest’anno è uscita pure la versione spagnola del suo ultimo disco “Sempre Lontano” che potete trovare anche alla Fnac.
Nei concerti della vulcanica Nina Zilli vengono suonati, oltre alle proprie composizioni, canzoni di Adriano Celentano ( “Impazzivo per te” ) e riletture di classici di gruppi storici come The Temptations o The Supremes.
Vi consigliamo quindi di non perdervi l’occasione di assistere a un concerto di qualità in una delle sale più storiche di Madrid.

L’entrata costerà solo 6 euro e potrete comprare i biglietti alla Pepa Tencha (disponibili da mercoledi 29 di Giugno, chiedetelo in cassa) o mandando una mail con oggetto ENTRATA NINA ZILLI a filippo.tartari@gmail.com.

Mi raccomando, la sala è piccola, sarà un concerto per 100/150 persone, quindi affrettatevi.

Il concerto inizierà alle 21:30 precise, per chi non comprasse i biglietti in prevendita raccomandiamo presentarsi alla sala verso le 21:00.

Sulla pagina web della sala non viene annunciato il concerto in quanto la sala Honky Tonk offre due concerti al giorno e loro solo promuovono quello delle 24:00.

Ci si vede al concerto !

Teatro italiano a Madrid: Che fine ha fatto Rosa Parks?

Posted on by zollo in Cultura e Società, Teatro | 1 Comment

Vi segnalo uno spettacolo teatrale che si terrà al garaje Lumier domani sabato 18 e domenica 19 giugno. i seguito il messaggio che mi ha inviato una delle 2 interpreti:

Finalmente debutta a Madrid “Che fine ha fatto Rosa Parks?”, spettacolo teatrale diretto da Alessandra Cataleta con Marta Guardincerri e Esther Cuspinera Ramos.

QUANDO?
18 e 19 di Giugno
DOVE?
Garaje Lumière, Calle Ciudad Real 12, Madrid, Metro Delicias
DOVE COMPRARE I BIGLIETTI?
Tel. 911 192 905
http://www.atrapalo.com/entradas/che-fine-ha-fatto-rosa-parks_e44242/

PERCHÉ ROSA PARKS? Read more

Reading di Massimo Vitali in Madrid

Posted on by zollo in Cultura e Società, Varie | Leave a comment

Ciao, vi posto direttamente il testo che mi ha mandato l’autore del libro, Massimo Vitali, che presenterà in un reading Sabato 18 giugno alle 19 alla libreria italiana nella corredera baja de San Pablo. Ecco quello che ci scrive (www.massimovitali.org):

Cari amici italiani a Madrid, chi vi scrive è un italiano di Bologna che si chiede: perché soloa chi è stato in Brasile gli viene la saudade?Ma a voi non vi manca mai l’Italia? Forse se siete lì non più di tanto. Quindi vi capisco.Però ci provo lo stesso: possibile che non vi manchi nulla dello stivale?Non sto parlando dei nostri uomini di governo, dei vostri genitori, del mare che si vededa una parte, o di quello che si vede dall’altra, che poi si può andare anche in montagna,passando dalle città con l’arte dentro.Io sto parlando di libri. Non vi mancano i libri scritti in italiano? Quei libri che potete tirarein testa ai nostri uomini di governo, leggere in spiaggia ai vostri genitori mentre scalate le montagne, per vedere dall’alto le città con l’arte dentro?
Ora fate mente locale, considerate questo locale qui:

Librería-Café Italiana

C/Corredera baja de San Pablo, 10 Teléfono: 91 523 21 26

Quante volte vi capita di assistere a un reading che è una parola inglese per dire che c’èun italiano che legge un libro dove non muore nessuno, la gente ama non ricambiata, in libreria si può anche bere, per dimenticare l’autore che a Madrid c’è stato una volta sola, e non sapeva leggere? Venite a sentirlo sabato 18 Giugno 2011 alle ore 19. Appurate voi stessi come oltre a nonsapere leggere, Massimo Vitali non abbia imparato neanche a scrivere. Ecco una brevesinossi per convincervi a restare a casa:
Lui l’ama, lei no.Lui la pensa di continuo, lei no.Lui la desidera, lei no.Lui le scrive lettere, lei no…


Stanca di ricevere continuamente lettere d’amore per raccomandata, Teresa impone aEdoardo il divieto assoluto di scriverle. O perlomeno, niente più lettere d’amore. Oltretuttoraccomandate, che diamine. A tutto c’è un limite…Così, per non aggiungere ulteriori mattoni a quel muro che lo separa da lei, Edoardoaccetta le imposizioni di Teresa e comincia a spedirle lettere via posta ordinaria parlandoledi tangenziali e lavandini, di sua sorella e di Napoleone, del vento e del pistacchio, dimuscoli e di poesia, di Dio e delle cicale.Insomma, Edoardo finisce col parlarle di tutto, davvero di tutto, fuorché di ciò che proprionon può dire.
Sono ammessi pomodori, pezzi di lattuga, bandiere della Spagna, ma solo se accompagnati dai genitori.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 2)

Ipocrisie politiche

Posted on by Reinaldo Dedali in Politica | 5 Comments

Comunisti, fascisti, socialisti, democristiani, questi erano quelli di una volta.Centro-destra, centro-sinistra, centro-dipende(da cosa mi conviene), sono quelli di adesso.In Spagna PP, PSOE e poi il vuoto cosmico.

E una sola domanda: questa gente ci rappresenta?In Italia Grillo parla di PdL e Pdmenoelle, in Spagna gli indignados fanno riferimento al PPSOE, una sorta dipartito unico che si spartisce la torta a turno.Non sono un grillino, e sono indignado solo in parte, però una cosa ce l’ho ben chiara: questi partiti, e più ingenerale, questo sistema politico, non mi rappresenta. Read more

Annullato lo show di Beppe Grillo

Posted on by zollo in Varie | 3 Comments

Purtroppo lo show di Beppe Grillo è stato annullato per motivi tecnici. Per più informazioni vi lascio il sito della società che organizza il tour europeo: www.tijevents.com

Il Cetriolo globale

Posted on by il Malli in Varie | Leave a comment

Tutti voi avrete letto letto la storia, sui famigerati cetrioli killer, Ci sono notizie di morti indiversi paesi d’Europa , a oggi le vittime del batterio (perchè un cetriolo per ucciderti devono tirartelo addosso fortissimo) secondo i dati dell’istituto di virologia di Berlino, sono diventate 15, almeno 1.400 i casi acclarati. Dito puntato sull’ esportazione di cetrioli spagnoli.

Read more

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 3)