Il Cetriolo globale

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

Tutti voi avrete letto letto la storia, sui famigerati cetrioli killer, Ci sono notizie di morti indiversi paesi d’Europa , a oggi le vittime del batterio (perchè un cetriolo per ucciderti devono tirartelo addosso fortissimo) secondo i dati dell’istituto di virologia di Berlino, sono diventate 15, almeno 1.400 i casi acclarati. Dito puntato sull’ esportazione di cetrioli spagnoli.


Il “pepino” è l’ingrediente che nella mia dieta non trova un posto di rilievo e quindi in un primo momento ho un po’ snobbato la notizia, fino a quando sorseggiando il mio amato “Hendrixy tonica” l’ho visto lí nel bicchiere e a questo punto ho pensato che forse fare chiarezza sull’argomento avesse un senso. In quanto biólogo, dovrei conoscere “verità” sul mondo dei batteri che i comuni mortali ignorano, essendo invece abbastanza ignorante sull’argomento mi sono un po’ informato e in questo post cerco di riassumere quello che ho scoperto.
Molte inesattezze si sono scritte riguardo a questo tema, citando Repubblica “Il batterio responsabile si chiama Ehec, meglio noto con il nome di Escherichia coli“. Escherichia coli (E.coli per gli amici) è un “batterio innocuo che vive nel nostro intestino pacificamente,addirittura procurandoci vitamina K2 e difendendoci da altri batteri cattivi.” Quasi tutti i ceppi di questo batterio sono quindi innocui, però esistono alcuni ceppi che possono essere pericolosi ed è proprio uno di questi ceppi  denominato EHEC (Enterohemorrhagic E. coli) acausare i problemi sopra descritti.

Come può finire un batterio pericoloso su dei cetrioli? L’ipotesi è che una partita di cetrioli senon una intera produzione sia stata concimata con liquami e non “lavata” sufficientementebene (più che altro non controllata in questo caso in quanto i test a campione sui prodottidevono essere fatti per legge).

L’allarme sui cetrioli spagnoli è stato dato da Berlino, il quale ha allertato la commissioneEuropea puntando il dito sui famigerati cetrioli spagnoli, successivvamente è stato trovato unpositivo anche proveniente da cetrioli Olandesi, e le ultime notizie che arrivano da Amburgo che addirittura assolve gli ortaggi spagnoli in quanto il ceppo batterico presente nelle feci deideceduti differisce da quello trovato sui cetrioli in esame. Insomma un casino che costa allostato spagnolo (la cui produzione agricola è esportata in Europa al 90%) un danno economiconon indifferente.

La Spagna alla fine sembra vittima di un teorema già sviluppato in Italia alcuni anni già citatodal ministro Tremonti.

Bene, non so come andrà a finiré questa storia, ma ora sono un po’ più tranquillo e stasera sogià cosa ordinare al Pepa.

Fonti:

Repubblica (www.repubblica.it), Lega nerd (www.leganerd.com), Wikipedia (www.wikipedia.org)

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by il Malli in Varie