Se come me siete vegetariani a Madrid…

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

vegetariani-madrid-restaurante-artemisa

 

E stasera tutti a tifare Italia!!!!

Perché?? Bhè, due anni fa, Mondiali di calcio, abbiamo visto vincere la Roja, e in fondo in fondo, tutti noi italiani a Madrid abbiamo festeggiato con loro, nostri connazionali d’adozione! Ma stasera, c’è il testa a testa e il cuore non può mentire… e poi scusate, quanto casino farebbero se vincessero loro?? Io vivo in centro!!

Mentre aspettate le 20,30 vi allieterò con questo post!

Se come me siete vegetariani –fondamentalisti o libertini, che sia – e vi trovate a Madrid, vi sarà capitata una delle seguenti scene:

Al ristorante

-   “Mi scusi, cosa c’è da mangiare che non abbia carne, sono vegetariano?”

-   “L’insalata di tonno”

Al ristorante 2

-   “Mi scusi, cosa c’è da mangiare che non abbia carne, sono vegetariano?”

-   Las croquetas

-   Ma hanno l’jamon dentro?

-   Sì.

-   …

 

Con amici spagnoli:

-   “Perché sai, sono vegetariano, non mangio carne”

-   “E stai bene??? Com’è possibile?!?”

Con amici spagnoli 2:

-   “Perché sai, sono vegetariano, non mangio carne”

-   “Neanche l’jamon??”

 

Detto ciò, chi come me tuttavia mangia il pesce (LIBERTINA!!!) nei bar de tapas o nei ristornati in generale ha sempre modo di salvarsi, fosse anche con un bocadillo de calamares.

Per chi non invece può giocarsi questa carta… il tonno imprevisto è sempre dietro l’angolo!

Una saporitissima alternativa sono i due ristornati vegetariani Artemisa, entrambi in zona centro, uno in calle Ventura de la Vega 4 (barrio de Las Letras), e l’altro in zona Sol-Gran Via in calle Tres Cruces 4.

 

Innanzitutto vegetariano non vuol dire triste, tantomeno è sinonimo di “insalata scondita”, anzi! Nella carta sono presenti piatti luculliani come la Mousaka vegetariana o la parmigiana di melanzane, rigorosamente spagnola con queso Manchego. O ancora, verdure al curry, buñuelos di zucchine con uva passa, paella vegetale e scaloppine di formaggio fresco.

E a pranzo il menù del giorno a € 11,90 con primo, secondo, pane, bevanda e dolce o caffè.

Se siete pigri o avete poco tempo, fanno anche take away. E a differenza delle porzioni stitiche italiane (di tutti i ristornati in generale) qui i piatti sono davvero abbondanti: l’ultima volta ho chiesto che mi preparassero la doggy bag, e il giorno dopo, via di riso con funghi e alghe!

 

Detto ciò, buona partita a tutti, e FORZA AZZURRI!!!

 

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by marghe in Vegetariani