Monthly Archives: febbraio 2013

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)

Anacronismi italiani

Posted on by zollo in Varie | 5 Comments

PD-Bersani

{Piccola premessa doverosa, questo articolo è un punto di vista personale sull’esito delle elezioni, non è il punto di vista di tutta la comunità che rimane una comunità aperta. Se vorrete contribuire con una vostra analisi scrivetemi a collabora@italianiamadrid.it}

Chi mi conosce lo sa, sono un attivista del movimento 5 stelle, un sognatore, un exPD convinto, da sempre antifascista e sicuramente antiberlusconiano.

In questi giorni di campagna elettorale ho cercato di condividere la mia visione con più persone possibili, per metterla in discussione, per confrontarla e per, ovviamente, promuoverla.

Sono rimasto, più di una volta, molto deluso da come la sinistra abbia attaccato Grillo e come lo abbiano fatto anche giornali che ritenevo utilizzassero metodi differenti rispetto ai vari Libero, ilGiornale etc. Sono rimasto deluso anche da come molti abbiano tacciato il movimento di fascismo in maniera superficiale, ingiusta, totalmente di parte, ma soprattutto senza realmente voler comprendere le motivazioni e gli obiettivi del M5S.

Ma a prescindere dalla mia idea politica e dalla mia delusione personale, vorrei parlare della delusione che pervade oggi la maggior parte degli italiani di sinistra e soprattutto gli elettori del PD che si dichiarano pronti a espatriare o a cancellare dagli amici chi ha votato PDL dato che non riescono ad accettare che quasi un 30% dei votanti abbia scelto di nuovo Berlusconi. Read more

La gentile indifferenza di Madrid

Posted on by Redazione in Madrid, Pensieri | 1 Comment

{Zollo: dato che è da una vita che non scrivo e considerato che Giuseppe, uno dei nostri lettori ci ha mandato una sua personale riflessione su Madrid abbiamo deciso di condividerla con tutta la comunità. Ricordo a tutti che se volete partecipare, raccontarci qualcosa su Madrid, ma anche recensire un posto o un ristorante non esitate a scriverci a collabora@italianiamadrid.it. Grazie Giuseppe e benvenuto.}

Non mi dilungherò a descrivere la mia personale esperienza a Madrid, piuttosto preferirò parlare di come una capitale così vicina geograficamente al nostro stivale, ma lontana anni luce dal nostro tanto invidiato Italian Style, provochi non di rado un abbaglio assoluto nei suoi confronti.

Vorrei che questo intervento venisse letto infatti come un invito a visitare questa città (per chi non la conoscesse) o ad apprezzarla al meglio (per chi tuttora la vive).

C’è altro, o meglio, c’è una qualcosa in più delle Tapas, della Movida, di Fiestas e Copas. C’è una caratteristica che rende interessante Madrid secondo un mio modesto parere.

E’ la “gentile” indifferenza.

A Madrid è Indifferente se ti disturba il rumore fino a tarda notte, comunque ci sarà.

A Madrid è Indifferente il fatto che ti possa dare fastidio un bacio “proibito” tra due amanti, comunque verrà dato.

A Madrid è Indifferente che centinaia di lingue e culture diverse attraversino le sue strade, comunque scorgendo l’angolo capirai che nessuna di queste ha influenzato o modificato la sua vera essenza.

Conservatrice ma con gusto, innovatrice ma mai in modo stravolgente.

Ecco, Madrid è discreta nella sua magnificenza. Dove il gusto del diverso non fa paura.

Capace di sopportare violenze regressiste, abbattendole con la grinta dei suoi cittadini (anche acquisiti) che la rendono ogni giorno sempre più desiderabile poiché giustamente innamorati di un Paese che fa della semplicità il suo punto di forza.

Semplice da raggiungere; Semplice da scoprire e ovviamente semplicemente incantevole nella sua unicità.

Arrivando, vivendo o lasciando Madrid, una cosa è certa, non lascia indifferenti.

Giuseppe Potenza.