Cercare lavoro: istruzioni per l’uso

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

Cercare lavoro: istruzioni per l'uso

Tempi difficili per chi cerca lavoro, la crisi, l’offerta limitata e la concorrenza spietata ci costringono ad affrontare ricerche estenuanti e colloqui di ogni genere.

Oggi come oggi è assolutamente necessario affinare le proprie tecniche di “seduzione professionale” preparandosi bene e con pazienza per riuscire ad affrontare al meglio un processo di selezione. Cercheremo di darvi qualche consiglio sperando che vi possa tornare utile in futuro.

Curriculum Vitae:

-          Aggiorna il tuo CV con le esperienze più recenti in ordine cronologico inverso (stessa cosa per il percorso di formazione)

-          Sii preciso e arriva dritto al punto

-          Inserisci le informazioni usando elenchi puntati e titoli

-          Adatta il tuo CV in base all’offerta di lavoro, non serve inserire tutte le informazioni (se cerchi un lavoro come Commerciale può essere irrilevante il fatto che tu abbia lavorato con gli animali, per fare un esempio). Il curriculum deve essere mirato, per questo é consigliabile averne piú di uno.

-          Utilizza dei termini chiave che attireranno l’attenzione del datore, per fare questo puoi semplicemente inserire alcuni termini presenti nella descrizione dell’offerta di lavoro.

-          Aggiungi hobby e interessi

-          La sintassi é importantissima, rileggi sempre attentamente il tuo CV

-          Inserisci una foto recente (formato foto tessera)

-          Aggiungi il riferimento al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 196/2003)

-          Dai il tuo nome al Curriculum (Es. Mario_Rossi_CV)

Dovete ricordare che il CV non é una biografia e il suo obiettivo è permetterci di ottenere un colloquio, perciò, qualitá e punti di forza devono essere messi in risalto.

A quanto pare oggi vanno per la maggiore i CV semplici e brevi peró questo dipende molto dal settore lavorativo al quale ci si rivolge (CV Europeo, video CV, Curriculum creativi, etc.).

Un esempio di curriculum breve, mirato e preciso è questo:

curriculum breve

Un’altra tipologia é l’Europass, un modo chiaro ed efficace per presentarsi ai datori di lavoro.

Oltre a questi si somma la sfilza di “Curriculum particolari” adatti a chi si rivolge a settori creativi (social media, arte, cinema, pubblicità, design, etc.), un esempio di infocurriculum:

cercare lavoro madrid cv creativo
Chiaramente non potevamo non mostrarvi anche un esempio di facebook CV:

curriculum facebook

Mai provato a cimentarvi in un video curriculum? Guardate qua: Video CVVideo CV.

Nel caso in cui vogliate sperimentare nuove opzioni, ecco qualche link utile per creare infocurriculum: easelly; infogr; visualize.

Ora non stiamo qui ad elencare tutte le tipologia esistenti peró, per chi avesse la possibilitá, c’é sicuramente la maniera per sbizzarrirsi.

Lettera di presentazione:

Anche la lettera di presentazione deve essere mirata ed è importante che sia differente per ogni tipo di offerta alla quale volete candidarvi, a questo scopo vi sará utile studiare l’azienda e conoscerla bene. Cercate informazioni nel sito ufficiale dell’impresa o in altri siti nei quali siano presenti recensioni, articoli e via dicendo (l’importante é che siano fonti ufficiali).

Un altro fattore decisivo é che la lettera sia scritta correttamente: senza errori ortografici, curata nella forma e concisa. Sottolineate chiaramente il motivo per il quale vorreste far parte dell’azienda in questione.

Non siate prolissi anche in questo caso, una pagina va benissimo, la struttura dovrá essere questa:

Primo paragrafo – Specifica dove hai trovato l’offerta e perché ti interessa lavorare in quella determinata azienda.

Paragrafo centrale – Parla delle tue esperienze professionali e delle tue qualitá.

Conclusione – Fai capire al datore che sei interessato a prendere un appuntamento per un colloquio; in questo paragrafo puoi anche spiegare perché ti ritieni il candidato ideale per l’offerta in questione.

Passata questa fase, è possibile che andiate incontro ad un test psico-attitudinale (o questionario di personalitá). Questi test analizzano aspetti differenti del candidato: ragionamento meccanico, velocità e precisione, ragionamento astratto, abilitá numerica, ragionamento verbale, rapporti spaziali, uso del linguaggio, adattabilitá, e via dicendo. Se volete prepararvi c’é modo di esercitarsi online.

Nel momento in cui vi contattano per un colloquio, preparate il vostro discorso e eventuali domande da fare, dimostrate di essere curiosi e informati. Dovete ricordare inoltre che ció che colpisce non sono solo ed esclusivamente le esperienze pregresse, l’impressione che darete avrà un gran peso nella decisione finale. Cercate di non farvi prendere dall’emozione e rimanete concentrati, le competenze non bastano, é importante dimostrare di saperle controllare in ogni situazione.

Se si tratta di un colloquio di gruppo date sfogo a tutte le vostre qualitá, durante queste esperienze si individuano le capacitá nel muoversi all’interno di un team.

Per concludere, auguriamo un in bocca al lupo a tutti coloro che sono attivi nella ricerca lavoro, speriamo che questa piccola guida vi possa essere d’aiuto per farvi strada nella giungla delle offerte di lavoro!

Se tra gli Italiani a Madrid ci sono esperti della ricerca e selezione del personale o se semplicemente avete consigli e/o esperienze da condividere, noi vi ascoltiamo!

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by Redazione in Lavoro