Giardini segreti di Madrid

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 1)
Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)

Giardini segreti di Madrid

Raccolti, silenziosi o nascosti dentro le quattro mura di un convento, questi giardini sono tra i luoghi più segreti di Madrid. Si tratta di spazi poco frequentati dai cittadini, perciò, poco conosciuti ma ricchi di fascino e storia.

Jardín del Príncipe de Anglona

In un angolo di Plaza de la Paja, il giardino sorge come un miraggio nel mezzo del deserto, uno degli ultimi esempi delle antiche costruzioni di Madrid. Fino al XX secolo, in quest’area si trovavano frutteti, opere artistiche e parchi. Oggi il parco è aperto al pubblico.

Huerto de las monjas

L’accesso a questo parco si trova in calle de Sacramento, un giardino bellissimo che fino al 1972 rimase protetto dalle alte mura del convento; uno spazio riservato alla coltivazione. In seguito il convento venne demolito per dar spazio ad un complesso di abitazioni.

El Almendro

Situato in calle del Almendro numero 15/17, il suo nome viene da un albero che ormai non esiste più chiaramente, è caratterizzato dai resti dell’antica muraglia cristiana di Madrid. Oggi è una meta ambita per chi ama tapear.

El Cementerio de San Sebastián

L’antico cimitero della Chiesa di San Sebastián, dove seppellirono Lope de Vega. Le lapidi ormai non sono più visibili però lo spazio conserva la tipica intimità di un cimitero, probabilmente anche per la presenza dei cipressi.

Calle de las Huertas

In passato  faceva parte di un convento ed era uno spazio riservato alla coltivazione, oggi ne coserva solo il nome. Un giardino botanico fresco, perfetto per l’estate.

Claustro de El Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía

Questo giardino in passato è stato il patio dell’Ospedale de San Carlos, oggi è diventato un’oasi nel cuore della città: lontano dai rumori del traffico, pieno di opere d’arte, ricco di alberi e decorato da fontane. Ricordatevi di fare attenzione ai fantasmi però! Date un’occhiata qui.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 5)
Posted on by Redazione in Madrid