Profilo utente

Stato:
Nome: valentina
Membro da: 2008-03-17 11:35:46
Website URL: http://
Chi sono:
 

Commenti degli utenti

  1. I monumenti franchisti e l'eterna diatriba

    Diciamo che l’associazione non vuole che si smantelli questo monumento monumentale, ma che si converta in un “luogo didattico”, come è successo con Auscwitch. Come ha ben scritto Luca, si tratta di mettere fine alla retorica fascista legata a questo posto e di dargli un nuovo significato!

  2. E la Francia se ne torna a casa...

    Io opto per l’Oneill!! Mi piacerebbe mischiarmi agli spagnoli, ma non in uno spazio come la Plaza de Colón!!Primo perché é il loro “territorio” e secondo perchè odio gli spazi enormi e la calca di gente! Andare in piazza Colón è come celebrare il Capodanno a Puerta del Sol!Preferisco qualcosa di più intimo…E poi, dai, stando uniti, la partita si vive più intensamente!! Sia nel caso in cui l’ Italia vinca, sia nel caso in cui la Spagna perda (non è un errore, eh!)..boh, immaginatevi di fianco ai vostri amici spagnoli!?:-S Non potreste esultare quanto vorreste!! Se i nostri amici spagnoli vogliono unirsi a noi, ben venga (speriamo di starci!), ma che sappiano che all’ Oneill, la nostra voce, sarà più alta!!!
    Io voto Oneill!

  3. Tipical Espanich

    Querida Gloria, llevo 8 años en España, he estado saliendo con un chico español durante 6, soy licenciada en filología hispánica, estoy haciendo un doctorado en literatura hispanoamericana, cuando hablo español casi nadie se entera de q soy italiana, escribo en español para dos revistas, me encanta España y sobre todo Madrid…es más, me flippa Malasaña!!! Gracias por la correción pero se trata de un “italianismo”…en italiano “esto es vida” sería “questA è vita”! Espero que los demás me lo dejen pasar! :-S Encima el post lo he escrito desde el curro y he dormido dos horas! Q sepas que en el mío sólo había ironía, pq desde que vivo aquí, casi toda mi ropa tiene agujeros..por “culpa” de los cigarros!!De todas formas, la presencia de sitios “guarros” en Madrid es una realidad. Sitios que no cumplen con las normas de higiene básica! Sin embargo acudo muy a menudoa bares llenos de cucarachas!! Así que, siento que hayas interpretado mal mi mensaje!!
    La verdad que no se entiende bien el texto de Bruno, si están en contra de los estereotipos o no, yo desde luego que si…lo mío fue añadir uno más, pero con ironía! Lo siento que no lo hayas pillado. Como ha subrayado Giulia (Re), ya h apasado otras veces en este blog!! Hay que conocer las dos culturas y los dos idiomas para pillar el verdadero sentido de los textos y/o palabras. Comunque, mi unisco alle scuse di Saraccia anche se credo sia tu quella che ci deve delle scuse! Detto questo me ne vado a dormire!

  4. Ragazzo italiano o spagnolo?

    E si, W LA TORTILLA CUCINATA DAL PROPRIO RAGAZZO, era sempre un vero piacere!!! ;-)

  5. Ragazzo italiano o spagnolo?

    L’attrazione tra italiani e sudamericane è un altro di quei fenomeni che mi incuriosisce, e ovviamente ho una mia teoria!! Diciamo che spesso e volentieri l’uomo italiano vede nella sudamericana un “modello” di donna che per fortuna in Europa sta scomparendo! Sanno cucinare bene, hanno la casa sempre pulita,non escono quasi mai da sole e amano e adorano essere corteggiate e adulano l’uomo! Son delle “coquetas”! Non che alle altre ragazze del mondo ci faccia schifo essere corteggiate, anzi, altrimenti che mondo sarebbe, ma loro proprio amano sentirse delle barby luci di stelle e/o le custodi del focolare. La figura della business woman, in molti paesi latinoamericani, ancora non esiste, o cq solo in alcune capitali!! Quindi i ruoli di angelo custode della casa (la donna) e quello del macho lavoratore, sono ancora ben riconoscibili!! Poi, per quanto riguarda la questione della sessualità: brasiliani, cubani,si sa!! Ma io siceramente non vorrei fare la fine di molte ragazze sudamericane che si sono sposate con ragazzi, veneti, che conosco!! Povere!:-S

  6. Ragazzo italiano o spagnolo?

    Immagino che te l’ha fatto notare Zollo, la quastione del punteggio! Io mi riferivo alla questione dell’utopia!;-)

  7. Ragazzo italiano o spagnolo?

    @Zollo.
    Per fortuna c`è cervellone Santa!!!
    Comunque, se in matematica più di 4 non prendevo; in filosofia, mai meno di 8!
    Ma non avrai mica fatto il test!!??? jeje
    @Santa: ci sarà un motivo dietro al fatto che le spagnole e gli spagnoli sono più alla mano, no?!

  8. Matrimonio gay, istruzioni per l'uso

    @ C@my. “Li ucciderei io se potessi!!” Scusa, ma questo non è pure istinto!! Non sei te che dici che l’uomo dovrebbe “controllare” il suo istinto?? Chi sei tu, per dire, se io potessi, li ucciderei!! Pensa un po`a cosa ci può essere dietro ad una madre che abbandona un figlio!! Ok, può essere una pazza, e allora non ci serve, facciamola fuori!!??

  9. Matrimonio gay, istruzioni per l'uso

    @ a C@my. La natura SI prevede che 2 uomini o 2 donne possano avere rapporti sessuali, NON è contro natura, è l’ùomo che va contro natura, imponendo dei valori di “corretto” “perfezione”, che non esistono!!

  10. Matrimonio gay, istruzioni per l'uso

    Per me non dovrebbe esistere il matrimonio! È un istituzione che è stata creata, dall’uomo, per mantenere il patrimonio in famiglia, infatti, all’inizio, si sposava solo la gente ricca, per proteggere il patrimonio e per scoraggiare la poligamia!!Peró visto che ci siamo organizzati come ci siamo organizzati, e si parla di diritti, scusa, non siamo tutti uguali!!?? anzi, non siamo tutti diversi ma allo stesso tempo tutti uguali!? e con eguali diritti!? E sicuro che le nascite non diminuiranno di certo perchè i gay o le lesbiche si possono sposare!!E poi se adottano bambino, che male c’é, se ci sono padri che volentiano le proprie figlie, e madri che abbandonano neonati tra le immondizie!! meglio che crescano in un ambiente pieno d’amore e d’affetto!!E poi, non è naturale accostarsi con uno o una del tuo stesso sesso! Secoli e secoli fa, era qualcosa di naturale, è stata la religione, o meglio,l’uomo, che ha cominciato a considerare questo tipo di accoppiamenti “un peccato” e contro natura!

  11. Homologación o convalidación... questo è il dilemma

    @Valy!! ahaha…un traduttore giurato non fa nessun giuramento!! Trattasi di traduttori che sono iscritti ad un determinato albo!! Fanno delle traduzioni su dei fogli speciali e poi ti fanno dei bei timbri enormi che impressionano! Quello che ti dicevo, è che in alcuni studi, invece di fare la traduzione da capo a piedi, ti correggono quella che tu hai fatto e cosí paghi meno, perché considerata correzione. Poi sono loro stessi che si incaricano di stamparla e metterci i bei timbri di cui ti parlavo!!!
    Ora non mi ricordo i prezzi, ma puoi consultare questa pag.: http://www.clinter.com/CLINTER/Castellano/La_Empresa/empresa.php
    bs

  12. Homologación o convalidación... questo è il dilemma

    @Andres
    Effettivamente, la carica oraria è obbiglatorio presentarla, e come ben saprai, in Italia, difficilmente compare nei programmi, o meglio, non compare! Soluzione, te la inventi!!Dopo aver parlato con quelli della segreteria studenti della mia università, professori e via dicendo, decisi di inventarmela, e funzionò!Presi la guida, ricopiai il programma (sia quello generale del corso di laurea, che quello del mio piano di studi) e a fianco alla denominazione di ogni corso, c’ho messo l’ammontare delle ore! Devi semplicemente cercare di ricordarti quante ore alla settimana andavi alle lezioni di ogni materia. Per esempio, io mi ricordo che le lezioni di storia dell’arte, erano 3g/settimana e ed ogni lezione durava 3 ore. Moltiplichi per le settimane di corso, e sei a metà cammino. Un’ altro modo per calcolare le ore è guardarsi un programma di qualche università spagnola…Una volta stampato il bel programmino,con la “carga horaria”, lo portai ai direttori dei diversi dipartimenti, perché dessero il visto buono (mi scrissero una lettera e mi timbrarono programma e lettera) e successivamente li feci timbrare in segreteria studenti! Poi ovviamente devi fare la traduzione giurata. Ti consiglio di andare a Clinter Traducciones, Gran Vía, 57. É la più economica che conosco. Se poi la traduzione la fai te,e non ci sono molti errori, paghi la metà!!! Auguri,forza e coraggio! dopo 2 anni, l’ homologación, l’ ho ottenuta!!!!:-)

  13. L'Ocho y medio, un club di Madrid

    Ciao Ciro!
    ho letto solo ora il tuo ultimo post!!Come ha scritto Luca V., trattandosi di pensieri per iscritto, il tono può essere facilmente mal interpretato!Ed avendolo io mal interpretato, non colsi l’iperbole!Se poi tieni da conto che quello che studio a che vedere con metafore e luoghi comuni…diciamo che mi ero scladata ancor di più!
    Así que, abrazo de reconciliaciòn!

  14. Morire per vivere...

    Bravo Zollino e grazie per i tuoi articoli! LE CRISI!sono le crisi che muovono il mondo, non l’amore!:-O
    E comunque, meglio pentirsi per essersene andati che per essere restati!Un’altra volta:”GO ON” tranne Bush e Compañia!!;-)

  15. Vivere a Madrid o Barcellona?

    Anch’io conobbi prima Barcellona (gita scolastica) e poi Madrid. A Madrid ci venni per la prima in vacanza;dieci giorni da spartire tra Madrid e Barcellona. A Madrid ci restai 9 giorni, a Barcellona, ovviamente 1…e si era in luglio!!
    Dopo due anni scelsi come meta del mio Erasmus” Madrid. Mi innamorai della città e pure di uno spagnolo. Storia piuttosto comune! Nonostante io sia una persona che si annoia facilmente e il mio sogno sia quello di girare il mondo in più di 80 giorni, a Madrid ci sono da quasi 8 anni!Come mai? Me lo chiedo pure io; se poi teniamo da conto che Madrid, io, sono arrivata ad odiarla e quasi a tradirla con Barcellona…me lo chiedo due volte!
    A gennaio di quest’anno la decisione era quasi presa: senza lavoro, senza findazati nè amanti…insomma, punto 0, il migliore per ricominciare. Ma sapendo bene cosa vuol dire arrivare in una nuova città e cominciare da zero, decisi di prendermela con calma…
    Cominciai a viaggiare spesso a Barcellona, a passeggiare per le sue strade e lungo la spiaggia, cercare lavoro, ad uscire con gente che vive li e che conosco (sia spagnoli che italiani), a conoscere gente nuova…Anche se Barcellona, esteticamente, è molto più bella e poetica di Madrid,anche se lì c’è il mare e la vita è meno frenetica, niente da fare, non mi conquistò. Motivo? La gente e “el rollo que se lleva”. Troppi italiani sbuffoni, troppi turisti, si dice che sia una città cosmopolita, ma a me sembra che ci sia molta immagine e poca sostanza!!
    Decisi di restarmene a Madrid, perchè è la città “de los gatos”,perchè è molto più spagnola di Barcellona, ma soprattutto perché qui non mi annoio. Ogni giorno è quasi come se fosse il primo!La mia mente qui è iper attiva, trovo stimoli ovunque (persone, locali, scorci, eventi,ecc…) I miei sensi amplificati…Mi sento libera. Questo oggi, domani chissà. GO ON!!

    …Mi ero pure fotocopiata una grammatica di catalano!!

  16. L'Ocho y medio, un club di Madrid

    Ben detto Luca
    Per Ciro: i ballerini non indossano il tutú!Il tutú lo portano solo le ballerine, ma nella danza contemporanea tutto é possibile. Ci sono ballerine di un metro e sessanta che alzano ballerini di 1.80! E non tutti i ballerini sono gay!!

  17. Festival musicali dell'estate 2008 a Madrid e non solo...

    Anch ‘io ci verrei al Forwarfestival!! Peccato che il giorno dopo lavoro 8 ore!!! :-(

  18. Perché le tapas si chiamano tapas?

    Enrique,l’ironia o il doppio senso, è molto difficile pigliarli se uno non conosce molto bene l’altra lingua, come pure fare dell’ironia in una lingua che non sia quella materna!
    Una delle cose che si sta facendo in questo blog è, oltre a diffondere la cultura spagnola e cercare di capirla, confrontarla con quella italiana…Anzi, credo che il Ministerio spagnolo del Turismo e quello di Cultura dovrebbero dare una sovvenzione, giacché si sta promozionando un sacco la città di Madrid e la cultura spagnola!! Così magari, quelli che scrivono su questo blog, possono andare a qualche festival in più, giusto per staccare dallo studio in biblioteca o dal lavoro ed integrarsi con gli spagnoli!Se noti che delle cose non sono “esatte” o mancano delle informazioni imprescindibili, invece di criticare, correggile o condividi con noi il tuo sapere in un modo un po’ più umile. Comunque sia, questa non è un’enciclopedia!Si parla di esperienze, idee, le voci ed i punti di vista sono multipli…Tu hai vissuto in Italia?

  19. Festival musicali dell'estate 2008 a Madrid e non solo...

    Uffi, Zapatero mi ha detto che mi da solo 200 euro!Meglio di niente, no?

    Mary: la traduzione di Santa è ottima!;-)

  20. La famiglia è importante…

    Ciao Bianca!!!Per fortuna c’eravate te, le tue freccette e tutto il resto!jeje. Il bar che dicevo a te e a Daniele, si, é in c/General Pardiñas, nel pezzo tra c/Hermosilla e c/Ayala, Il “sevillano”, en c/General Diáz Porlier, però immagino che il costo del menù sia aumentato…sempre che esista ancora questo posto!!hasta la próxima!besos

  21. Il panorama indie-pop spagnolo

    …ma almeno ascolti buona musica!!Se sentissi cantare me…:-S…a por las entradas del Summer Case!!

  22. La famiglia è importante…

    A Robé, que te quiero MAZO anch’io!Come vedi, MAZO si scrive cosí: MAZO!! :-)

  23. La famiglia è importante…

    Io c’ero!Con un amico marocchino, una cinese e un senegalese!;-)bravi fanciulli!!

  24. Salva la conversazione in Spagnolo Beghelli

    Il messaggio era: allora ok, ci vediamo stasera!!Pues…eso

  25. Il panorama indie-pop spagnolo

    Ciao ANNA! La storia dell’ indie spagnolo la so perchè sono un’apassionata di musica e dei musicisti, jeje… e ovviamente della Spagna.
    Gruppi italiani?Mah, spero ci aiuti il resto dei lettori, perchè io sono rimasta ai Bluvertigo, Subsonica,
    C.S.I, gli Africa Unite,Tiromancino, Planet Funk, Max Gazzé (una delle sue canzoni si intitola “Cara Valentina” :-)), 99 Posse, Morgan, Marta sui Tubi, beh I Pittura Freska (però cantano in dialetto veneziano), Elio e le storie tese, I Motel Connection, Marta Collica. Qualcosa di più recente: Grimoon,Vega Enduro, Dining Rooms. E già che ci sono, un po’ di promozione: i miei amici Zabriski (www.myspace.com/zabrisky), anche se mi piace di più il loro primo disco, Olocombustionipaniche (la voce del cantante non mi piace e se cantassero in italiano, meglio!), e Formadombra…Spero che altri ti possano aiutare piú di me!!